lunedì 6 luglio 2015

Recensione: Lo strano caso dell'apprendista libraia, di Deborah Meyler - Edizioni Garzanti


LO STRANO CASO DELL’APPRENDISTA LIBRAIA, dell’esordiente Deborah Meyler, è un libro leggero e piacevole da leggere, che consiglio se avete voglia di staccare un attimo da cose importanti come i grandi classici oppure se volete uscire dalle cupe atmosfere dei thriller. Io ho scelto di leggerlo proprio perché la lettura precedente, Mr Mercedes di Stephen King, mi aveva un pò intossicata (anche se adoro intossicarmi con il male del Re). Ho quindi voluto cambiare completamente genere, tuffandomi nella storia di una piccola libreria di New York. O così almeno credevo. Ho letto che l’autrice ha voluto raccontare la sua esperienza di vita newyorkese: una giovane donna che in pochi anni è riuscita a rilevare e a salvare dalla crisi due librerie indipendenti della grande mela speravo che mi raccontasse quanto meno come ha fatto a realizzare una cosa così grande ed importante, di come ha combattuto contro i colossi dell’editoria che aprono immensi BOOK STORE. Avrei voluto una storia più simile a quella del famoso film con Tom Hanks e Meg Ryan, quello in cui lei è proprietaria di una libreria minuscola ma stupenda e lui di una grande catena…E invece no, dopo l’illusione iniziale sono incappata in una storia dove tutto ruota intorno alle vicende sentimentali della protagonista e del suo insopportabile fidanzato, della sua gravidanza prima indesiderata e poi desiderata fin troppo. La “Civetta”, con i suoi avventori strampalati e i suoi dipendenti molto pittoreschi restano purtroppo sullo sfondo, non emergono, o almeno non abbastanza. Però alcune pagine sono molto carine e ben scritte, come le suggestive descrizioni dei paesaggi newyorkesi e di alcune abitudini così tipiche come camminare con una tazza di caffè brodoso in una mano e un bagel nell’altra. Inoltre la protagonista, oltre ad essere una studiosa ragazza della Columbia, è molto colta e adora le opere di Edward Hopper. Quindi, alla fine… perchè no?

Titolo: Lo strano caso dell'apprendista libraia
 Autore: Deborah Meyler
Casa Editrice: Garzanti
Pagine: 348
Traduttore: Marseguerra C.

0 commenti:

Posta un commento