Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2015

PENTOLE E SOSPIRI

Qualche pomeriggio fa, sfogliando “Grazia” in spiaggia, mi sono imbattuta in questo interessante articolo di Annalena Benini, che cura la rubrica “Vuoi star zitta per favore?”

E già il titolo la dice lunga.

Una scrittrice ha fatto un piccolo fondamentale esperimento, forse spinta dal bisogno più che dall'interesse sociologico, e ha scoperto che nel mondo letterario le donne sono davvero considerate, nonostante tutte le chiacchiere politicamente corrette, inferiori agli uomini, escluse dalla cerchia romantica dei grandi scrittori. Catherine Nichols aveva già mandato il suo manoscritto a 50 agenti letterari, ricevendo soltanto due risposte. Allora ha utilizzato un trucco, e ha spedito lo stesso identico manoscritto da un indirizzo e mail maschile. Ha finto di essere uno scrittore, almeno per un attimo, ma con la stessa lettera di accompagnamento, con le stesse scelte narrative. Le hanno risposto,entusiasti, in 17 su 50. E' stata insomma ritenuta otto volte e mezzo più brava, come …

Sei una vera libro-dipendente? IO SI' !

L'atteggiamento mentale che noi donne book - addicted abbiamo nei confronti dei libri è lo stesso che riserviamo allo shopping in generale, non c'è alcuna differenza. La cosa strana, per noi, sta nel fatto che siamo capaci di desiderare l'ultimo libro di Stephen King con la stessa intensità con cui bramiamo un paio di Louboutin tacco 12. Abbiamo una lista dei desideri lunga dieci piani di morbidezza che teniamo sempre con noi nel portafogli, una lista che si depenna e si rinnova con una velocità impensabile. Abbiamo scarpe, borse e vestiti in quantità industriali e libri in egual misura. Quindi, per noi, il danno economico è incalcolabile ed inesorabile. I nostri piccoli appartamenti sono stipi, gridano vendetta, non ce la fanno più, eppure c'è sempre un posto per l'ultimo nuovo romanzo acquistato. A costo di auto sfrattarsi da casa propria. Questa simpatica lista di atteggiamenti tipici delle donne come noi l'ho trovato giorni fa su www.libreriamo.it e no, no…