giovedì 28 gennaio 2016

Recensioni spot - Zanna Bianca, di Jack London - Edizioni Feltrinelli



"Zanna Bianca"  non è solo un libro per ragazzi, nè tantomento solo un libro per gli amanti della natura e degli animali, come spesso è stato etichettato. Per quanto mi riguarda, è un libro difficile da commentare perchè in 40 anni nessuno dei tanti, tantissimi libri che ho letto mi aveva mai toccato così nel profondo. Questa è la meravigliosa storia di un cucciolo di lupo e della sua lotta per la sopravvivenza nelle terre desolate dell'America del Nord, un percorso di crescita che London ci racconta attraverso gli occhi stessi di Zanna Bianca. Ma pagina dopo pagina, mentre prendiamo parte con trasporto e autentica commozione alla vita del piccolo lupacchiotto ci accorgiamo che Zanna Bianca è in realtà una toccante metafora sulla condizione dell'uomo. Esiste una semplice e fondamentale legge che regola l'universo da migliaia di anni: l'odio genera odio, e l'amore genera amore. Sempre. Da leggere, conservare, regalare.

Un breve estratto:
 Quale che fosse la sua forza fisica e morale, Zanna Bianca soffriva di una particolare debolezza.
Non poteva sopportare di essere deriso.
Il riso degli uomini gli era odioso.
Potevano ridere fra loro di qualunque argomento volessero, purché non si trattasse di lui. Perché allora veniva invaso da un'ira tremenda.

Titolo: Zanna Bianca
Autore : Jack London
Casa Editrice: Ginko
Pagine: 112
Traduttore: Vezzi A.

5 commenti:

  1. Una recensione breve ma perfetta! Non l'ho mai considerato questo libro, devo ammetterlo, nonostante fosse un classico ma le tue poche parole sono così belle ^-^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh lo so, tutti pensano sia una lettura da ragazzi ma non è affatto così...d'altra parte Jack London era uno scrittore di un certo livello, sono certa che ha volutamente nascosto tra le pieghe di questo bellissimo romanzo d'avventura molto più di quello che un ragazzino può scorgere. Almeno, per me è stato così...

      Elimina
  2. A me piace rileggere i classici "per ragazzi" ogni tanto :P L'anno scorso mi sono dedicata a L'isola misteriosa di Verne (una vera boccata d'ossigeno, giuro!): Zanna Bianca potrebbe essere un ottimo suggerimento per la prossima avventura!
    Ciao Paola ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Glò! Anche a me piace leggere questi romanzi, infatti ho scaricato VENTIMILA LEGHE SOTTO I MARI che da bambina non avevo letto e presto lo farò. Come dicevo sopra, dietro questi libri "per ragazzi" si celano vere e proprie chicche. Non so perché vengono etichettati così, oltre tutto i temi trattati non sono sempre di fantasia ma hanno una loro profondità. Vedi Zanna Bianca ad esempio, oppure proprio i libri di Jules Verne. Dicono che in realtà fosse uno scrittore molto all'avanguardia che fece in vita scoperte importanti, e che le celò abilmente tra le pagine dei suoi romanzi, addirittura si dice che fosse legato alla Massoneria e che i suoi romanzi sono pieni di riferimenti massonici!Senza considerare il fatto che con i suoi racconti ispirò gli scenziati delle generazioni sucessive. Ray Bradbury affermò che Senza Verne, molto probabilmente non avremmo mai concepito l'idea di andare sulla Luna.

      Elimina
  3. Una visione profonda la tua, che mi ha convinta sul dare una possibilità ad un libro che da anni abita la mia libreria senza mai avere visto arrivare il suo momento.

    RispondiElimina