martedì 17 maggio 2016

Liebster Award 2016. Discover new blogs.


Dal momento che il mio blog è attivo solo dall'estate scorsa, mi ero persa il Liebster Award. Ho scoperto che esiste da un po', e consiste in un premio-tag che permette ai vari blog di farsi conoscere. Quest'anno l'obiettivo è quello di dare spazio ai blog piccolino come il mio, che hanno meno di 200 follower. Non partecipo sempre ai book tag per motivi di tempo, però a questo non ho voluto rinunciare. Mi piace molto come è strutturato, inoltre da la possibilità di parlare un po' di se e della propria casa virtuale in modo simpatico e (credo) non noioso. Insomma, ogni tanto un po di pubblicità ci vuole! 
Partiamo dunque con le regole: 

1)Ringraziare chi ci ha premiato
Ringrazio per avermi nominato Roberta del blog La libreria di Tessa: andate a curiosare, se ancora non lo conoscete. Seguo il suo blog sempre molto volentieri, abbiamo gusti affini in fatto di letture e credo anche caratterialmente, almeno da quanto traspare attraverso ciò che scrive. Se volete farvi un'idea precisa di un libro prima di acquistarlo, cercate tra le sue recensioni: centra sempre il punto! 
Dopo quella di Tessa ho ricevuto un'altra nomination da Nancy di Leggere tra le nuvole, cosa che mi fa molto molto piacere. Il suo blog è nuovo anche per me, questa mattina sono andata a sbirciare e devo dire che è proprio ben fatto! Semplice ma di effetto,  merita assolutamente di essere seguito. Ma non finisce qui per me. Proprio ieri, mentre girovagavo tra i miei blog preferiti, incappo ne L' Anima delle storie, che vi invito a seguire se già non lo conoscete. La sua proprietaria, Ilsie Aiken, è una ragazza molto preparata, scrive benissimo e non annoia mai. Insomma, non mi perdo un suo post perché ha davvero una marcia in più. Scopro così di essere stata nominata anche da lei, con mio immenso piacere. Pubblicherò quindi anche la sua intervista. Grazie a tutti di cuore, ancora una volta. Per me, neonata nella blogosfera, essere stata "pensata" da altri blog è una cosa molto importante. Ma proprio quando pensavo che le sorprese fossero finite, ecco che arriva inaspettata una nuova nomination, questa volta da parte di Mjchela Reader del blog Overdose di libri
Lo seguo da poco, ma  già mi piace molto. Mijcheal è giovanissima, fortemente dipendente dai libri (il titolo la dice lunga!) e piena di sprint...passate a trovarla! In coda al post troverete la sua intervista per me. Un altro, sentitissimo ringraziamento a tutte le blogger che si sono ricordate di "Cose da lettrici". Altro giro quindi!
2)Scrivere qualcosa sul blog che preferite: Ce ne sono diversi che preferisco, chi per un verso chi per un altro. Anche io seguo Tessa nella sua trasgressione e non nomino nessun blog in particolare, non posso e non voglio proprio scegliere...
3)Rispondere alle 11 domande del blogger che ti ha nominato:

PRIMA  NOMINATION: le risposte all'intervista di Roberta
a) Hai la possibilità di fare una domanda a un'autore/autrice, una domanda di qualsiasi tipo, che autore scegli e cosa gli/le chiedi? 
Vorrei fare una domanda a Stephen King, anche se limitarmi ad una sola con davanti LUI sarebbe impossibile. Gli vorrei chiedere, semplicemente, quali tra i personaggi da lui creati (che saranno centinaia) ha amato ed ama di più.
b) Un libro, letto nell'ultimo anno, che ti ha stupito (in positivo o negativo).
Uno su tutti? “Tutta la luce che non vediamo” di Anthony Doerr, di cui ho amato l'intensità poetica contrapposta alla drammaticità degli eventi raccontati. Una vera perla.  
c) Un libro che ti ha fatto piangere?
“Stand by me” di Stephen King. Ricordo perfettamente che quando l'ho finito ero in spiaggia, distesa al sole, e le lacrime mi scendevano irrefrenabili dietro gli occhiali scuri. Avevo il magone.
 d) Cartaceo o digitale?
A dispetto della tecnologia che avanza continuo ad amare molto di più il caro, buon vecchio libro di carta.  
e) Il tuo personaggio di "carta" preferito?
Non ci devo pensare nemmeno un secondo: Jane Eyre. Sempre e per sempre!  
f) Come nasce il nome del tuo blog?
Questa potrebbe essere una storia lunga dal momento che ho aperto due blog precedenti a questo, ognuno con un nome diverso. “Cose da lettrici” è il blog definitivo dal nome definitivo, perché è un'espressione che vuole racchiudere in sé un mondo molto particolare. Che non è solo quello di chi ama leggere, ma è quello di una donna che ama leggere, che ama la cultura, è curiosa, desidera informarsi e vuole essere considerata al pari di un uomo, intellettualmente parlando. “cose da lettrici” è un blog in cui non si parlerà mai di “sole cuore e amore”. Inorridisco al solo pensiero!
 g) Riesci a descriverti in 3 parole?
Curiosa, ansiosa, sempre pronta a dare una mano.
h) Dolce o salato?
Salato...un aperitivo dopo il lavoro mi rende felice come poche altre cose.
i)Il tuo hobby (lettura a parte)?  
Ascolto e mi interesso di musica rock, soul e blues... e giardinaggio. Adoro il mio giardino urbano (=terrazzo) 
l)Il tuo sogno nel cassetto?
Un viaggio a New York che programmo da anni.
m)Il romanzo che porteresti con te in un viaggio attorno al mondo?  
“Il Conte di Montecristo” di Alexander Dumas: sono come 3 libri in uno solo...

SECONDA NOMINATION: le risposte all'intervista di Nancy

1)Oltre ai libri, quale passione hai?
Ascolto e mi interesso molto di musica rock, soul e blues e mi piace fare giardinaggio, che per ora si limita ad un terrazzo...un domani spero di avere un giardino di cui prendermi cura.
2) Regaleresti o doneresti, ad una associazione o biblioteca, i tuoi libri?
Si certo, l'ho già fatto e lo rifaccio ogni volta che posso. Logicamente i libri che ho amato di più non li regalo, li tengo per me.
3) Cosa ti piace della lettura (e dell'editoria in generale)?
Mi piace il fatto che l'editoria abbraccia talmente tanti settori che riesce ad offrire una scelta molto vasta, tale da coinvolgere qualsiasi tipologia di lettore. Per fortuna non esistono limiti: ognuno in libreria può trovare il suo angolo perfetto.
4) Cosa non ti piace?
Non mi piace trovare pubblicati libri di persone che sono tutto fuorché scrittori, che riescono ad ottenere questo risultato solo perché sono personaggi famosi. Un caso su tutti? Barbara d'Urso. O peggio ancora Fabrizio Corona. Guarda caso però la casa editrice di riferimento è la stessa....
5) In quale città letteraria ti piacerebbe vivere?
Sicuramente Firenze, ma per la cultura in generale più che per la sola letteratura.
6) Quale personaggio hai odiato di più?
Anastasia Steel di 50 sfumature di grigio. Sono arrivata a metà libro pensando le peggio cose di questa ragazza (credo fortemente che sia cerebrolesa e che lui sia uno stalker).
7) Il libro peggiore che hai letto?  
Vedi sopra...anche se non sono riuscita a finirlo, cosa che mi capita raramente con un libro. Di solito mi impongo di finirlo, ma questa volta mi sono dovuta arrendere.
8) Il libro più bello che hai letto e che non ti aspettavi ti piacesse.
Delitto e Castigo di Dostoevskij .Credevo che fosse mortalmente noioso, ho deciso di leggerlo per senso del dovere. Invece mi ha tenuta incollata alle pagine e l'ho finito in pochi giorni. Cose che succedono quando chi scrive è un genio.
9) Compri libri perché vanno di moda nei blog, o per intuito? 
Ti fai influenzare?
Assolutamente non per moda. Generalmente non mi faccio influenzare da nulla, rifuggo la troppa pubblicità, i best seller li guardo con sospetto...vado ad intuito, sempre. Qualche  volta però mi lascio convincere, e spesso succede quello che segue....
10) Ti sei mai pentita di aver acquistato un libro acclamato dal pubblico e che poi hai trovato deludente?
Si, diverse volte, come preannunciavo sopra. E' il classico caso in cui il mio intuito fa cilecca, oppure quando non lo seguo abbastanza.
11) Come deve essere il tuo libro ideale?( Per avere un 5 stelle per intenderci)
La trama non è la cosa principale, quello che mi colpisce è senza dubbio lo stile: deve essere fluido, essenziale ma non banale. Detesto le banalità da bacio perugina alla Fabio Volo, per intenderci. La scrittura deve avere qualcosa di speciale, dopo di che l'autore potrebbe descrivere anche l'elenco telefonico che non me ne accorgerei.


TERZA NOMINATION: Le risposte all'intervista di Ilsie

1- Molto banalmente, cartaceo o digitale?
Io sono e sarò sempre per il cartaceo. L'ebook è un valido strumento per affiancare la lettura, che peraltro utilizzo, ma per me non potrà mai sostituire il libro “vero”.
2- Qual è il tuo posto preferito per leggere?
Il divano, tutta rannicchiata sotto il mio pile (d'inverno) o con il ventilatore puntato sulle gambe (d'estate)
3- Hai un oggetto speciale che collegate alla vostra infanzia o comunque ad un ricordo molto felice?  
Una scimmietta peluche che mi regalò la mia nonna il giorno del mio 4*compleanno, che chiamai Nocciolina. Ce l'ho ancora, e quando penso alla mia infanzia mi viene in mente subito lei, da cui non mi staccavo mai!
4- Qual è il tuo film preferito e perché? 
Colazione da Tiffany. Perché amo Audrey Hepburn, perché amo Holly Golightly, amo Trumane Capote, amo New York, amo gli anni sessanta...Potrei recitare a memoria le battute e non mi stanco mai di rivederlo ogni volta che lo passano in tv.
5- Preferisci le stagioni dell'anno calde oppure quelle fredde?
Quelle calde...sono super freddolosa e amo passare i pomeriggi liberi al mare.
6- Hai degli animali domestici?
Ho avuto una gatta per vent'anni, dai 9 ai 29, poi più nulla. E' cresciuta letteralmente insieme a me. Si chiamava Briciola ed era uno splendido esemplare di Norvegese delle Foreste.
7- Hai una storia che vuoi leggere da sempre e che non sei ancora riuscita ad iniziare?
Si, vorrei iniziare a leggere Guerra e Pace di Tolstoj ma rimando sempre. E' una sfida importante, devo sentirmi pronta!
8- Leggi dei quotidiani per tenerti informata?
Il sabato mattina compro smpre il quotidiano, è un'abitudine che ho ereditato da mio padre. Anche perché ho più tempo per leggerlo.
9- Qual è stato il tuo primo concerto?
Gianni Morandi. Avevo 15 anni e mi sono divertita tantissimo!
10- Quanti libri hai deciso di leggere quest'anno?
§Spero di riuscire a leggerne almeno 30, come l'anno scorso, che è il mio massimo. Sopra questo numero non riesco mai ad andare.
11- Qual è la caratteristica che meno ti piace nelle persone?
Non sopporto la maleducazione, mi manda davvero fuori dai gangheri. E purtroppo in giro ce n'è tanta, troppa.


QUARTA NOMINATION: Le risposte all'intervista di Mjchela

1.Qual è stato il primo libro che avete letto?
Piccole donne, di Luois May Alcott. Preso in prestito dalla biblioteca della mia scuola elementare. Ricordo ancora l'edizione consunta, stava insieme con lo scotch!
2. Cos'è, per voi, un libro? 
Ricchezza interiore, accrescimento personale, evasione.
3. Qual è stato l'ultimo libro che avete letto? 
Il secondo volume della saga de I Cazalet “Il tempo dell'attesa”, di Elizabeth Howard
4. Leggere, quali emozioni vi suscita? 
Principalemente un senso di benessere e di appagamento emotivo.
5. Qual è il vostro libro preferito? E per quale motivo?
E' molto difficile rispondere a questa domanda, anche perché la risposta potrebbe variare in futuro...allo stato attuale direi “Il Conte di Montecristo”, di Alexander Dumas. Perché oltre alla trama, intrigante e piena di spunti di riflessione, è un libro che ne racchiude come minimo altri tre, per la ricchezza della storia e per la profondità di pensiero che contiene.
6. Avete degli hobby? 
Ascolto e mi interesso di musica rock anni 60/70/80, soul e blues. Non ascolto musica italiana, fatta eccezione per grandi cantaturi come De André, Guccini, De Gregori. Ed amo il giardinaggio, che attualmente sono costretta a praticare...sul terrazzo!
7. Un luogo in cui amate leggere? Descrivetelo. 
D'estate amo leggere in spiaggia. Riesco a stare immobile per ore solo se ho un libro davanti, ma devo essere lontanta dagli schiamazzi. Di solito scelgo uno scoglio lontano dalla folla e mi piazzo lì tutto il pomeriggio.
8. C'è un libro che terreste segreto? Quel libro che tenete per voi. 
No, nessuno in particolare.
9. Amate leggere in luoghi silenziosi, oppure vi adattate ad ogni situazione?
Se posso scelgo posti silenziosi, altrimenti leggo dove capita.
10. Per quale motivo avete deciso di aprire questo blog? 
Principalemente per diffondere il mio amore per i libri, e più in generale perché penso che la cultura al femminile abbia bisogno di uscire fuori dagli stereotipi che continuano a propinarci. E' questa l'idea su cui si regge tutto il blog: le donne che leggono non sono solo “pentole e sospiri”!
11. C'è un libro che vi ha deluso? 
Sicuramente ce ne sono stati diversi, direi però che il caso più eclatante per me è stato “Le correzioni” Di Jonathan Franzen: osannato da critica e pubblico, non mi è piaciuto per niente ed ho fatto davvero fatica a finirlo.


4) Scrivere, a piacere, 11 cose di te.
Ma di che genere? Libresche o non? Vabbè io vado a ruota libera e spero di non annoiare nessuno..

1. Sono altissima, 183 cm. Diciamo che questo aspetto mi caratterizza da sempre, e quindi non posso fare a meno di utilizzarlo per descrivermi. Mancata saltatrice in alto, mancata pallavolista, mancata indossatrice. Insomma, non ne ho imbroccata una. E quando mi va, metto il tacco 10 cm. Così, tanto per vivere di prepotenza! :-)
2. Adoro laccarmi le unghie, le ho sempre molto curate.
3. Vorrei tanto adottare un gatto, è un animale che amo molto, ma purtroppo il mio appartamento è troppo piccolo per ospitarlo e lo lascerei troppo solo perchè sono spessissimo fuori casa. Quindi mi tocca rinunciare.Quando avrò un giardino vero (e non urbano) ospiterò almeno un peloso. Tutto nero.
4. Non leggo i romanzi troppo rosa, i porno harmony stile 50 sfumature, young adult e fantasy. Proprio non li reggo.
5. Ogni volta che vedo in libreria il cartonato dell'ultimo libro di Barbara d'Urso, Fabio Volo o similari che si fingono scrittori mi parte la carogna. Avete un mestiere, tenetevelo, e lasciate in pace la scrittura che proprio non è cosa per voi.
6. Quando mi alzo al mattino la prima cosa che faccio, ancora mezzo addormentata, è bere un bicchiere d'acqua tiepida con mezzo limone spremuto.
7. Non sono brava a cucinare, ma quando lo faccio lo faccio con stile: ho sempre in sottofondo qualche bel cd di musica black. Non so perché ma mi concilia il soffritto.
8.Guardo pochissima tv, faccio eccezione solo per alcune serie che ho visto e rivisto mille volte: Ally McBeal, Sex And the City, Lost, E.R., Grey's Anatomy. E per “Chi l'ha visto”. Non ne perdo una puntata da vent'anni, il mercoledì sera è sacro!
9.Sono americanofila. Amo la letteratura americana, i film americani, la musica americana. Sogno un viaggio a New York ,e un “coast to coast” su una vecchia Cadillac rosa.
10. Mi piace lo shopping, trovo che sia altamente terapeutico! Vestiti, scarpe, borse, oltre che libri e cd naturalmente...non mi faccio mancare nulla.
11. Da bambina avevo due amici immaginari, che chiamavo con il loro cognome. Erano adulti, non erano bambini, ed io giocavo ad essere adulta come loro. Si, mia madre mi ha portata dal medico: tutto a posto. L'ha rassicurata dicendole che avere amici immaginari è prerogativa dei bambini intelligenti e fantasiosi. Ci abbiamo creduto tutti, in famiglia!
5) Premiare a tua volta 11 blog con meno di 200 followers.
Non ricordo esattamente chi è sotto questo numero, quindi vado abbastanza a caso. Se vi  va, giocate comunque, anche se siete sopra i 200 :-)
Nomino: 
1)  AMICHE PER I LIBRI    http://amicheperilibri.blogspot.it/
2)  I'M A BOOK GIRL          http://i-m-a-book-girl.blogspot.it/
3)  LAST CENTURY GIRL  http://www.lastcenturygirl.com/
4)  LIBRI AL CAFFE?           http://librialcaffe.blogspot.it/
5)  L'INCANTO DEI LIBRI   http://incantodeilibri.blogspot.it
6)  THE BOOK LAWYER     http://thebooklawyer.blogspot.it/
7)  LIBRAIA IN SOFFITTA  http://libraiainsoffitta.blogspot.it/
8)  BOOKS FOR DESSERT   http://booksfordessertgirl.blogspot.it/
9) DUE LETTRICI QUASI PERFETTE http://duelettriciquasiperfette.blogspot.it/
10)LA BIBLIOTECA DI DRUSIE  http://labibliotecadidrusie.blogspot.it/    
11) LA SOFFITTA DI AMELIA             http://lasoffittadiamelia.blogspot.it/

6) Formulare le 11 domande per i blogger che hai nominato.
a) Quale genere lettrario preferisci?
b) E quello che invece proprio non sopporti?
c) Dove ti piacerebbere vivere?
d) Quale è la cosa in cui riesci meglio?
e) Quale momento della giornata preferisci?
f) Quale è la tua “postazione da lettura” preferita?
g) Usi i social network? Se sì, quali?
h) Frequenti la biblioteca cittadina?
i) Con quale autore/autrice andresti a cena fuori per una bella chiacchierata?
l) Hai mai letto un libro che hai detestato con tutto il cuore?
m)Ti sei mai “innamorata” di un personaggio cartaceo?

7) Informare i blogger del premio ricevuto.
Bene, ho fatto tutto. I blog scelti riceveranno la nomination via posta elettronica, per quelli che hanno una mail in vista sul blog, oppure tramite la loro pagina facebook. Divertiamoci!

13 commenti:

  1. Ti ringrazio tantissimo. Davver, grazie ç_ç

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta! Il tuo blog è delizioso, anche nella grafica, e merita di avere tanta visibilità!

      Elimina
  2. Grazie per aver pensato al mio blog, appena posso scrivo il post di risposta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto bene, sono contenta! Curioso spesso nel tuo blog...

      Elimina
  3. Grazie per aver risposto al tag! direi che abbiamo parecchie cose in comune, sì! la voglia di New York, la letteratura americana, E.R. (indimenticabile), Grey's (fantastiche specialmente le prime tre stagioni, ma lo guardo ancora)...certo, tu 1,80 e pure i tacchi!! da non crederci. Insieme facciamo l'articolo il :)

    RispondiElimina
  4. Mi fa ridere l'espressione "mi concilia il soffritto", è bellissima!
    Sono diventata anche io una tua follower. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..Fa ridere anche me... Ma assicuro che è vero! :-D
      Grazie per esserti iscritta!

      Elimina
  5. grazie per aver aver risposto alle mie domande. Spero di non essere stata ripetitiva :) :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente no, anzi! Mi sto divertendo molto :-)

      Elimina
  6. Grazie ancora per aver pensato a me! :)
    Anche io vorrei tanto leggere Guerra e Pace, ma mi spaventa alquanto D:

    RispondiElimina
  7. Grazie Paola per la nomination! Appena ho un pò ti tempo rispondo alle tue domande!

    RispondiElimina
  8. Grazie mille Paola per aver risposto alle mie domande :)

    Mjchela,
    overdosedilibri.blogspot.it

    RispondiElimina
  9. Grazie Paola, mi sento onorata <3
    Chiedo perdono per il ritardo e per l'assenza dell'ultimo periodo, devo recuperarmi un bel po' di post!! A prestissimo ^^

    RispondiElimina